FOGLIE NERE

DEBOLE ED ORMAI SCARICA

L’ALBA IN UN MATTINO PALLIDO

C’è SOLO BIANCO ATTORNO A ME

FONDO OGNI MIO SENSO COL SUO LIMITE

 

VESTIMI DI FOGLIE NERE

E DEL GHIACCIO FAMMI COMPLICE

LA CIVILTà ORMAI NON C’è

RESTA SOLO UN CANTO CHE SI SPEGNE

 

LA MIA IDENTITà NELL’ARIA

INSEGUIRò

A NON DARE UN PESO ALLA REALTà

TI INSEGNERò