UPDATES! – Il Riassunto della Settimana [dall’11 al 17 aprile]

UPDATES! – Il Riassunto della Settimana [dall’11 al 17 aprile]

21 Aprile 2020 0 Di ilfaroindie

Abbiamo raccolto le uscite più belle di questa settimana nella nostra playlist che trovi QUI.

Di seguito vi parliamo delle nostre preferite!

 


BONETTI – NON CI CONOSCIAMO PIÙ

Dopo una lunga attesa torna Bonetti, con un singolo che anticipa un progetto più ampio in uscita nei mesi a venire per Bravo Dischi e Labellascheggia. Un brano delicato e attento in ogni sua sfaccettatura, dalle linee melodiche alla penna di Bonetti, che in verità non ci ha mai deluso. Uno studio attorno al concetto di ‘qui’ non solo geografico ma quotidiano, cercando una dimensione in cui ci sente bene e che si possa definire ‘casa’.

“Non ci conosciamo più è il primo capitolo di un viaggio intorno a un qui esistenziale. Un qui che si manifesta in una passeggiata solitaria, ma generazionale. In una città grande, che ci guarda con distacco mentre l’attraversiamo o mentre ci fermiamo davanti a un binario abbandonato a contemplare le nostre attese […]”


MARCO GIUDICI – STUPIDE COSE DI ENORME IMPORTANZA

Milanese classe ’91, esce oggi il suo primo disco per 42records. Dopo aver lavorato con nomi del calibro di Any Other e Generic Animal, scende in campo da solista e lo fa cantando in italiano. ‘Stupide cose di enorme importanza‘ è un disco spontaneo, delicato, prezioso. Marco parla del suo mondo e lo fa in modo genuino, parlando di tutto quello che circonda e ‘buca’ il suo tempo. Imperdibile.


STILL WOOZY – WINDOW

Una delle nostre uscite preferite della settimana, Still Woozy è tornato con un singolo che si presenta benissimo già dalla copertina, e che combina alla perfezione una produzione lounge a dei testi particolarmente evocativi:

“If I got one thing right it was you and me / When I go through the window so my body sees / Pull me closer please / I don’t even need you to explain / How much longer will you keep me on your chain / I’m runnin’ out of options / You’re running through my mind with a shotgun.”


FIONA APPLE – FETCH THE BOLT CUTTERS

10 anni fa probabilmente nessuno si sarebbe vergognato di definire questo lavoro “un capolavoro indipendente”. Una produzione veramente incasinata ma che riesce anche grazie a questo caos perpetuo a raggiungerci emotivamente.


SKOOB – FESTIVALBAR

Torna con un nuovo singolo uno dei nostri ibridi rap-pop preferiti: Andrea Scuderi in arte Skoob. Lui si definisce “più o meno Fabio Volo con il flow di Jay-z” e questo descrive benissimo il suo stile nel fare musica. Una traccia ricca di nostalgia che suona più come un’arrivederci che come un’addio. Diapositive del passato, cose lasciate a metà, desideri futuri.. questo brano è un vero e proprio tributo a una relazione che sembra attraversare una sorta di stand-by. Skoob si conferma uno che le hit le sa fare eccome!

“Festivalbar” inizialmente era solo una strofa incompiuta che si chiamava “invernobozza3.mp3”. Mancava l’ispirazione per finirla. L’ho trovata quell’ultimo mese di relazione, in una Milano vuota, con lei che parte per una crociera in Grecia. Le ho lasciato questa canzone e un girasole davanti alla porta di casa.


DECLAN MCKENNA – THE KEY OF THE LIFE ON EARTH

Il coprotagonista della serie netflix The End of the F***ing World anticipa l’uscita del suo secondo album con il singolo The Key to Life on Earth dove riflette sulla quotidianità e i diversi scontri e ostilità che la governano [un po’ come la serie che lo ha reso famoso].


EX MOGLIE – SPREMUTA DI FEDI NUZIALI

“Spremuta di fedi nuziali” è il primo EP autoprodotto del trio milanese. Abbiamo già avuto modo di parlarvi di questi ragazzi e di ospitarli sui nostri format social e live. Oggi è finalmente uscito il disco che ci ha convinto sin dalla prima volta, con la sua elettronica che abbraccia la psichedelia e synth-pop, il tutto reinterpretato con la loro cifra stilistica e arricchito da elementi visivi pazzeschi. Le parole si sprecano, potete averne un’assaggio qui e valutare con i vostri occhi.

Il progetto Ex-Moglie sviluppa il concetto di arte a più livelli: arti in contemporanea, quasi arti marziali. Il nome, portatore sano di acidità, preannuncia un punto di rottura in tutti i sensi […] Tendiamo a tutelare ed esaltare la figura femminile: consapevole, libera e forte sia da sola che nella sua dimensione di compagna e madre. […]


THE AIRBORNE TOXIC EVENT – HOLLYWOOD PARK

Se il primo singolo Come on out [uscito a febbraio] ci era sembrato un po’ piatto il nuovo brano che anticipa l’omonimo album dei TATE trae forte ispirazione dal Boss Bruce Springsteen e non fa altro che confermare le nostre alte aspettative su Hollywood Park [l’album].


CONSE – NANANA

‘NANANA’ è il primo singolo de duo indie-pop perugino per Labella dischi. Il brano nasce dall’ascolto di una canzone simbolo di una relazione finita, che passa casualmente in radio e apre un mondo di ricordi e di ferite ancora aperte. Quel sapore dolce-amaro tipico degli strascichi di una storia d’amore che non se ne vanno dalla testa, proprio come la voce della persona che cantava quella canzone con te. Il brano cresce musicalmente durante l’ascolto, fino all’esplosione del ritornello che entra in testa e fa nanana.

I ricordi più belli spesso sono quelli più dolorosi, e quelli dai quali cerchiamo di scappare, ma ogni volta abbiamo la necessità di tornarli a cercare per ricordare di esserci sentiti vivi. Abbiamo scritto “NANANA” per rifugiarci nel passato di una storia indimenticabile. 


KALEO – BACKBONE

In attesa che arrivi giugno ed esca Suface Sounds, l’attesissimo secondo album della rock band islandese, i Kaleo ci presentano il quarto singolo in pochi mesi. Backbone è la ballad del disco e a 4 anni da quel capolavoro che è I can’t go on without you ne avevamo fortemente bisogno.


POLEZSKY, KANG BRULÈE – LEIT MOTIV

Due producers con alle spalle diversi dischi di platino e collaborazioni prestigiose, escono con questo EP che punta a diventare il loro manifesto artistico. Il binario principale che fa da collante per tutto l’EP è l’elettronica, anche se c’è ampio spazio per riferimenti musicali di vario genere e collegamenti culturali che spaziano dalla poesia al cinema, dalla fotografia all’ecosostenibilità. La cura dei suoni tocca livelli altissimi, mescolando strumenti digitali, analogici e campionamenti di suoni di oggetti, sperimentando parecchio e lasciando quasi impossibili etichettare il disco in una categoria definita. Un lavoro di espressione artistica transmediale da godersi tutto d’un fiato.


KING CHARLES – OUT OF MY MIND

Out of my mind racconta la riabilitazione di King Charles dopo un incidente sugli sci ma in realtà quello che viene fuori dall’ascolto del disco è un disco noir, per certi versi psichedelico ed estremamente sexy. Evoca un personaggio simile al Dylan Dog di Bonelliana memoria e con delle assolute chicche come il falsetto in deeper love quasi Prince-pesco.


ZEFYRO – VIA DELLE RAGIONI

Gli Zefyro sono una band nata del Pesarese. “Via delle ragioni” è un quadro di cinque brani testimoni della post-adolescenza. I testi di Pietro Cardoni attraversano melodie pop e indie-like con parole che accarezzano tematiche giovanili, i primi sentimenti, la crescita, la difficile comprensione delle dinamiche sociali attorno al proprio individuo e la comprensione delle vere necessità.

Via delle regioni ( la Montelabbatese ) è la strada che ci collega a Villa Ceccolini e a Montegridolfo, luoghi in cui registriamo , scriviamo e proviamo. Questa ci porta alla nostra passione ed è quindi anche un po’ “la via delle ragioni” per le quali facciamo tutto ciò.  […]


21 SAVAGE – SECRET [ft. Summer Walker]

La svolta R&B nella carriera di 21 Savage, il rapper di Atlanta ha rilasciato il suo nuovo singolo che rispetto ai precedenti lavori ha gli angoli più smussati e sonorità più dolci. Una canzone dove ha farla da padrone è l’intensità dei suoi testi e della voce di Summer Walker.


BONUS TRACKS


Qui sotto trovate tutte le uscite musicali di questa settimana.

Abbiamo raccolto le nostre preferite nella playlist UPDATES!

 

13/04
Puertonico, Frasco Rari – non dirmi niente
The Streets – Call my phone thinking i’m doing nothing better

 

14/04
DEMA, LOU FLOYD, HÅN – bad vibe
Bonetti – non ci conosciamo più
Andrea – 100 Giorni e 100 Notti
Selton – Waiting In Vain
girl in red – midnight love
Populous – Soy lo que soy
The airborn toxic event – Hollywood park
Declan McKenna – The key of the life on Earth

 

15/04
Gazzelle – Ora che ti guardo bene
Angela Iris – Orecchio
Caponetti – Google Maps
Nicolaj Serjotti, Generic Animal – Ottobre
Giuseppe Vio – Che caldo fa
The jaded hearts club – This love starved heart of mine
Brittany Howard – You and your folks, me and my folks

 

16/04
Frah Quintale – Buio di giorno
Lodovica Lezzerini, Deville – Limbo
La Municipàl – Canzone d’addio
Heyley Williams – Why We Ever
Margherita Vicario – Pincio
Joji – Gimme Love
Car seat Headrest – Hollywood

 

17/04
Skoob – Festivalbar
Rosa Chemical – LOBBY WAY
Marco Giudici – Stupide cose di enorme importanza
Alberto Lionetti – Gin
I Segreti – Non cambierà
Ex Moglie – spremuta di fedi nuziali
Zefyro – via delle ragioni
San Diego – ú
Godblesscomputers – Fire in the jungle
Facile – solo Stanotte
Powfu – im used to it
Dani Faiv, Salmo – Cioilflow
Weet – Mattina presto
Lucio Leoni, C.U.B.A. Cabbal – Il sorpasso
TUNA DISPLAY – Edelial
Sissi – Sento
POLEZSKY, Kang Brulèe – Leit Motiv EP
Garage Gang, Zollo – ULTIMO DISCO
Fritz – Ballate Dasporto
MILANO SHANGHAI – LABIRINTI
Enrico Jenny, Otto X Otto – Quando accendi il buio
Diplo – Do si do
DaBaby – Blame It On Baby
iann dior – Sick and tired [ft. Machine Gun Kelly e Travis Baker]
Fiona Apple – Fetch The Bolt Cutters
BON IVER – PDLIF
dvsn – A Muse in Her Feelings
Rina Sawayama – SAWAYAMA
King Charles – Out of my mind
21 Savage – Secret [ft. Summer Walker]
Westside Gunn – Pray For Paris
KALEO – Backbone
Still Woozy – Window
Florence + The Machine – Light of Love
Lime Cordiale – On our own