NOSTROMO: IL SUO MINUETTO E’ UNA CAREZZA GENTILE

NOSTROMO: IL SUO MINUETTO E’ UNA CAREZZA GENTILE

28 Gennaio 2020 0 Di ilfaroindie

E’ in giro per l’Italia per diffondere il suo Minuetto, lui è Nostromo!

Qui sotto trovate quella volta che ci siamo fatti due chiacchiere.

Ciao, chi sei raccontaci di te!

Ciao, bhe sono Nicolò , mi faccio chiamare Nostromo e che faccio? Faccio musica, oltre alla musica sono uno studente, iscritto a Scienze dell’educazione, sono originario delle Marche, ma vivo a Bologna da 5 anni.

Perchè proprio Nostromo?

All’inizio è stato inaspettato, totalmente causale, con il tempo sono riuscito a cucirmelo addosso, questo alias , mi rende differente da come sono realmente, mi ha reso sicuro di me, ( sorride imbarazzato…), in realtà io sono molto timido, me lo porto dietro da sempre!

 

Nostromo, il “NOSTRO UOMO” , ma di chi?

Non voglio ricamarci una storia sopra questa scelta, potrei dirti mi piace e basta, in realtà lo sento particolarmente, mi sento diverso!

Il tuo primo singolo è GIRADISCHI, ma prima cosa c’era?

Prima diGiradischi , c’è stato un progetto musicale con altri tre ragazzi, in cui io cantavo e suonavo la seconda chitarra, cantavo si, ma non pezzi miei.

Ci siamo divertiti parecchio, poi io sono partito per Bologna, ma sentivo la necessità di riconoscermi in qualcosa, sono sempre stato attratto dalla sala prove, da tutti gli aspetti inerenti alla musica e ai live, mi piace cantare insomma!

Nel progetto non c’era più spazio per me, passai due anni di m ( si può dire si?) e poi scrissi questa canzone, che non fu la prima anche se ha preceduto l’album come singolo, la prima vera èIO TRA NOI che poi è stata nella totalità la terza canzone che ho scritto in vita mia!

Quindi da zero a Sony?

E in realtà questo è stato strano, faccio fatica anche adesso a crederlo, mi domando spesso “Me lo merito?”

Iniziare con una major, a 25 anni significa che qualcuno ci crede no?

Si sicuramente le persone con cui lavoro, hanno fiducia nel mio progetto, percepisco una passione per me, forse più di me medesimo!

 

 

Come arriva la scelta del titolo MINUETTO?

Minuetto è una parola bellissima, dal francese significa danza a piccoli passi è stata una scelta difficile, non avevo in testa il nome dell’album , pensavo solo a Minuetto, che di per sé può essere paragonato al brano di Califano interpretato da Mia Martini, non volevamo ricadare in riferimenti, ma rispecchia molto il lavoro che c’è stato dietro il disco, piccole canzoni, che descrivono piccole cose, piccoli eventi, non si corre.

Canzone preferita del disco?

Secondo te?

Credo LE CANZONI DI MIA MADRE?

E’ sicuramente una canzone a cui tengo molto, ma la mia preferita è ATOMICA , è il pezzo più sofferto, scritto in un periodo veramente difficile.

Tornando al brano LE CANZONI DI MIA MADRE, a cosa ti sei ispirato?

Ho viaggiato con la fantasia, una mattina ho avvertito una pesantezza malinconica, premetto che sono fidanzato, quindi magari fa brutto dirlo, ma ero al supermercato, situazione da scambio di sguardi, qualcosa mi è rimasto impresso. Torno a casa e arriva l’ispirazione!

Come definiresti il tuo stile, dove ti collochi nella scena musicale italiana?

Faccio molta fatica a dare una posizione a quello che faccio, ai miei brani, non riesco a valutarmi oggettivamente, giochiamo nel panorama Indie, sicuramente, c’è pop, c,è cantautorato e vorrei mi definissero CANTAUTORE,ma forse è troppo non me lo merito ancora.

Nicolò sei troppo modesto, i tuoi brani hanno struttura, per esempio la scelta degli archi in diverse canzoni.

Si, questa è stata una mia volontà sin da subito, volevo valorizzare certi aspettim io scrivo chitarra e voce, ma nell’arrangiamento non devono mancare gli archi.

A chi ti ispiri, chi sono i tuoi miti?

Gino Paoli, Mina ,di cui apprezzo la semplicità delle parole, in questo mi ispiro a loro scrivo affinchè tutti possano ritrovarsi, e in questo sono pop!

Sappiamo che sei uscito in digitale su tutte le piattaforme, uscirà qualcosa di fisico?

Si, Minuetto sarà inciso su Vinile!

 

Che dire, abbiamo anche il riferimento con GIRADISCHI!

Nostromo è impegnato da Gennaio con il tour invernale di Minuetto che lo vedrà protagonista prossimamente il :

01/02 a Milano – CIRCOLO Ohibò

il 07/02 a Civitanova Marche – Mind Studio’s

il 22/02 a Bologna – Covo Club

Attendiamo le altre date, ma vi consiglio di dare un ascolto al disco, merita in ogni sua parte. Nicolò è una persona profonda, è stato per me un onore rubare nei suoi occhi la passione per quello che fa, il Faro è con te.

Antea Zavaglio