I pagelloni di Matteo Marchetti #1

I pagelloni di Matteo Marchetti #1

25 Aprile 2019 0 Di ilfaroindie

Primo episodio della nuova rubrica redatta da Matteo Marchetti, che ogni settimana stilerà le sue mini recensioni su alcuni degli ultimi dischi usciti, in pieno stile pagelloni di Controcampo e con l’ironia tagliente che lo contraddistingue.

Questa settimana partiamo con Fulminacci, Priestess, Side Baby, Coez e Clavdio!

 

 

 

FULMINACCI – LA VITA VERAMENTE

Fulminacci m’è piaciuto sin dal primo singolo. Non è un cantante fenomenale, un po’ come noi tutti, ma canta di noi, delle cose che ci fanno girare le palle, degli amori semplici.
La Vita Veramente è un disco bello, scritto col cuore, sfacciato e anche un po’ divertente. Forse ha quei quei 2-3 pezzi che mi fanno un po’ salire la glicemia, per il resto davvero un esordio coi fiocchi.

Voto 7,5
GAGLIARDO

 

 

PRIESTESS – BRAVA

Brava ma aggiungerei anche talentuosa, fighissima e originale.
14 pezzi che suonano come uno schiaffo a chi dice che solo gli uomini possono fare rap.
Un bel connubio fra flow e basi ricercate, grazie anche al supporto della crew di Tanta Roba.
Mezzo voto in meno sennò poi si monta la testa.

Voto 7,5
SEXY

 

 

SIDE BABY – ARTURO

Side ci riprova dopo la separazione con la Dark Polo Gang.
L’accento burino è sempre lo stesso, le basi si sono fatte un po’ più americane, oniriche e cristalline, seguendo la scia della “emo trap” d’oltreoceano.
Certo, non siamo di fronte a liriche alla Baudelaire, ma c’è comunque un’evoluzione tangibile rispetto al passato.
Side BABY però non si può sentire…

Voto: 6,5
LIL ARTURO

 

 

COEZ – E’ SEMPRE BELLO

Si narra che venga utilizzato in Corea del Nord come sistema di tortura.
Da Cioè a Coez il passo è breve, infatti i testi suonano una lagna infinita che sembra scritta da una adolescente in piena crisi ormonale
Il tutto prodotto da uno “scintillante” Niccolò Contessa, qui in forma smagliante quasi quanto Higuain sulla panchina del Chelsea.
Quando arriverà il bonifico con i ricavi del disco ci prometti che tutto finirà, vero?
Vero??

Voto: 3
INSERTO DI TOP GIRL

 

 

CLAVDIO – TOGLIATTI BOULEVARD

Clavdio, che condivide la mia stessa vitalità quando entro in ufficio il lunedì mattina, è il nuovo artista di punta del roster di Bomba Dischi.
Per carità, Clavdio mostra maestria e classe con la chitarra e anche le sezioni elettroniche sono certamente carine, l’effetto della sua voce, però, è soporifero al punto di provocare colpi di sonno a chi ascolta.
Fanno però un sacco divertire i continui riferimenti agli organi genitali maschili.
Da non ascoltare se si è alla guida.

VOTO: 5,5
LEXOTAN

 

 

rubrica a cura di Matteo Marchetti