Intervista – Ombre Cinesi

Intervista – Ombre Cinesi

26 Ottobre 2018 0 Di Jessica Fuschillo

Avete per caso visto, nei vari profili instagram di cantanti e influencer del mondo indie, delle magliette con scritto “Domenica Pomeriggio”? Dietro questo mistero ci sono le “Ombre Cinesi” e noi de Il Faro Indie abbiamo fatto un paio di domande sul nuovo singolo uscito…

 

Parlateci di voi, chi sono Ombre Cinesi?

Ombre Cinesi, Donato Maiuri e Roberto Sticchi: un’amicizia trasparente, due musicisti, due produttori, due pazzi fottuti (si può dire?)

 

Al mondo musicale piace etichettare tutto sotto generi, come possiamo classificare la vostra musica? Indie o sint pop italiano? E come si sviluppa per voi? 

Indie, Synth Pop, Itpop, lo lasciamo fare comunque a voi! Tutto nasce in maniera molto naturale nel nostro studio, solitamente di notte, senza il desiderio di appartenere ad un genere in particolare. C’è “solo” desiderio di ricercare bellezza, continuamente.

 

 

Con “Domenica Pomeriggio” avete racchiuso tutta l’angoscia che si prova all’idea di cominciare una nuova settimana, come vi è venuta l’ispirazione? 

Ogni strofa di Domenica Pomeriggio racchiude delle situazioni realmente vissute, è stata scritta quasi per esorcizzare degli attimi e allo stesso tempo raccontarli. Abbiamo voluto essere autentici e fotografare la nostra realtà. Il titolo viene proprio dal fatto che la domenica pomeriggio essendo un momento della settimana un po’ vuoto, lascia facilmente spazio a: malinconie, aspettative per la settimana che arriva, ricordi, ecc.
È un giorno che può essere fuori dalla realtà, dalla routine, per questo si possono vivere più facilmente situazioni di felicità o negatività… E il pomeriggio della domenica lentamente riconduce i nostri pensieri al lunedì, contrapponendosi a questa extra-routine.

 

Ci date 5 artisti che vi hanno influenzato e che potremmo ascoltare per entrare meglio nel vostro mondo?

5 nomi totalmente diversi tra loro, eppure…:
– Non possiamo non nominare Gazzelle, lo stimiamo tanto
– James Blake (fa figo dirlo)
– Lucio Battisti (Dio)
– Lucio Dalla (Dio)
– Pink Floyd

 

A quando il nuovo album? Dove potremmo sentirvi live a breve? 

Il nuovo album arriva, così come arrivano i live. Per le date ce la tiriamo un po’. Comunque: non manca molto, davvero!